Erik Alfred Leslie Satie

Sito della pianista Cristina Ariagno

Il compositore Eric Satie un dandy?
Senza dubbio, direi.
Parigino di fine Ottocento, visse i primi anni della sua carriera suonando il piano al Cabaret Chat noir (noto circolo di artisti a Monmartre).

La consacrazione nei primi anni del ‘900 quando partecipò ai più importanti avvenimenti artistici, collaborando con personaggi del calibro di Picasso e Cocteau e coltivò la sua  amicizia con Claude Debussy.
Proverbiale la sua mania per gli ombrelli e i completi di velluto.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *