Valzer di corpi

Lisci.
Stringo i cerchi nei palmi.
Sei sopra.
Allargo
E scavo dietro.
Mi capovolgi.
Ora respiro le tue cose umide.
Tu sorridi a bocca piena.
Ginocchia
E di nuovo torno su.

Spingo siluri bollenti nell’acqua.
Che a breve berrai.
Lo sai.
E mi guardi complice.
Ti sopraffà.
Gemi
Gemo.
Sigarette.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *